• FEDERACCIAI

    FEDERACCIAI

    Federacciai è la Federazione che rappresenta le Imprese Siderurgiche Italiane conta ad oggi circa 140 aziende associate, per circa 100.000 addetti (diretti e indiretti) , che realizzano e trasformano oltre il 95% della produzione italiana di acciaio.

  • ASSOCARTA - Associazione nazionale dei produttori di carta, cartoni e paste per carta

    ASSOCARTA - Associazione nazionale dei produttori di carta, cartoni e paste per carta

    Assocarta è l’associazione nazionale dei produttori di carta, cartoni e paste per carta. I suoi soci coprono oltre l’85% della produzione italiana del settore. L’associazione ha lo scopo di coordinare e promuovere gli interessi di ogni settore dell’industria cartaria in cui operino le imprese associate, e di tutelarli sia a livello nazionale che europeo.

  • ANDIL - Associazione Nazionale degli Industriali dei Laterizi

    ANDIL - Associazione Nazionale degli Industriali dei Laterizi

    Andil è l’industria italiana del laterizio è tra le principali in Europa per quantità e per numerosità di tipologie di prodotto (mattoni e blocchi da muro, mattoni faccia a vista, tegole e coppi, elementi per solai, tavelle e tabellone, pavimenti, canne fumarie, frangisole, ecc.), destinati prevalentemente all’edilizia residenziale nei suoi diversificati comparti costruttivi (murature, coperture, divisori, strutture orizzontali, rivestimenti e pavimentazioni).

  • ASSOFOND - Associazione Nazionale Fonderie

    ASSOFOND - Associazione Nazionale Fonderie

    Assofond è la Federazione Nazionale Fonderie. Attualmente aderiscono all’associazione 250 fonderie, su un totale del settore di circa 1.220 imprese, che rappresentano il 75% della produzione nazionale, con 29.000 addetti diretti ed un fatturato di circa 10 miliardi di euro nel 2008 sceso a 5,4 nel 2009.

  • ASSOMET - Associazione nazionale degli imprenditori della metallurgia non ferrosa

    ASSOMET - Associazione nazionale degli imprenditori della metallurgia non ferrosa

    Assomet è l'Associazione nazionale degli imprenditori della metallurgia non ferrosa. Inquadra le aziende italiane produttrici e trasformatrici di metalli non ferrosi: alluminio, piombo, rame, zinco, nichel, stagno, magnesio, metalli preziosi e metalli minori. L’industria dei metalli non ferrosi è presente in Italia con 1.350 aziende che danno lavoro a 31.300 dipendenti per un fatturato di 15 miliardi di Euro. Queste imprese sono attive nella produzione di metalli primari, secondari, semilavorati e getti di fonderia

  • CONFINDUSTRIA CERAMICA - Associazione dell’industria ceramica italiana

    CONFINDUSTRIA CERAMICA - Associazione dell’industria ceramica italiana

    Confindustria Ceramica è l’associazione dell’industria ceramica italiana; ad essa aderiscono le imprese che producono piastrelle di ceramica, materiali refrattari, ceramica sanitaria, porcellane e ceramiche per uso domestico e ornamentale, ceramiche per uso industriale, grès ceramico.

  • CAGEMA - Associazione dell'Industria Italiana della Calce, del Gesso e delle Malte

    CAGEMA - Associazione dell'Industria Italiana della Calce, del Gesso e delle Malte

    L’associazione, nata dalla necessità degli imprenditori di dotarsi di un organismo di rappresentanza nei rapporti con le istituzioni e le amministrazioni, con le organizzazioni politiche, economiche, sindacali e sociali, è uno strumento capace di individuare e soddisfare le esigenze emergenti e in continua evoluzione dei settori rappresentati.

  • ASSOVETRO

    ASSOVETRO

    Assovetro, Associazione Nazionale degli Industriali del Vetro, è un'Associazione imprenditoriale di Categoria senza scopo di lucro aderente a Confindustria, costituita nel 1947 tra le Aziende industriali che fabbricano e trasformano il vetro. Le Aziende aderenti sono attualmente 83, per un totale di circa 16.000 addetti.

8

associazioni promotrici

700

milioni di metri cubi venduti nel 2014

200

milioni di euro di ricavi nel 2014

271

aziende consorziate

Gas Intensive - da sempre la ricerca di una maggiore competitività

La società consortile  Gas Intensive, con 271 aziende italiane proprietarie di una quota sociale e tutte caratterizzate da un intenso utilizzo di gas naturale nei loro processi produttivi, rappresenta potenzialmente il più grande consumatore industriale di gas naturale in Italia. Dal 2001, anno della fondazione della società, ad oggi, l’azione di Gas Intensive è stata rivolta a perseguire una reale apertura del mercato del gas in Italia e ad assicurare forniture sempre più competitive alle aziende industriali, sia direttamente che indirettamente.

 

Gas Intensive – portavoce delle istanze delle aziende industriali energivore

Gas Intensive si è da sempre posta come interlocutore a difesa degli interessi delle aziende industriali nelle varie sedi istituzionali. Il dialogo diretto con il legislatore, con il regolatore, con gli organismi tecnici fino alla partecipazione diretta ai comitati tecnici di coordinamento delle attività regolate sono strumenti di partecipazione e presenza da parte di Gas Intensive. Quando la situazione lo ha richiesto poi Gas Intensive si è poi rivolta nelle sedi opportune per ottenere il sanzionamento di comportamenti contrari alla reale apertura del mercato o lesivi dei diritti dei clienti industriali.

 

Rassegna stampa

II pessimo esordio del petrolio nel 2016, con un'accelerazione del crollo, che ha portato le quotazioni sotto 30 dollari al barile, ha sgretolato in molti analisti la speranza di una pronta ripresa del mercato.

leggi

Utili in calo ma titolo in ascesa del 6% per Royal Dutch Shell: la maggiore compagnia petrolifera europea ha annunciato ieri risultati annuali in peggioramento a causa del calo del prezzo del greggio.

leggi

«Roba da idioti», ha sibilato la scorsa settimana un portavoce di Rosneft, il gigante russo del petrolio, di fronte all’ennesimo tentativo fallito di rilanciare le quotazioni del petrolio ipotizzando un accordo mondiale per tagliare la p

leggi
 

Attività consortile in primo piano

ICIS pubblica il "Gas Buyer Survey" sulle Strategie di Acquisto di Gas in Italia

ICIS ha recentemente pubblicato i risultati di un'indagine condotta presso 70 clienti italiani, caratterizzati da elevati volumi di consumo di Gas, focalizzata sulle strategie di acquisto e sulla loro evoluzione negli ultimi anni.

Molti dei clienti industriali intervistati sono soci di Gas Intensive e sono stati intervistati durante gli incontri che abbiamo organizzato la scorsa primavera, a cui ICIS ha partecipato come relatore.

Nella sezione News - Comunicati del sito potete trovare il Report completo.  

 

Associazioni promotrici